Diletto a Napoli

L’appartamento occupa gli ambienti voltati del piano nobile del palazzo Caracciolo* edificato nel tardo cinquecento, a pochi passi dal decumano maggiore del centro antico di Napoli, via Tribunali, in una posizione strategica per scoprire la magia di Napoli e la millenaria cultura che la attraversa.
La recente ristrutturazione ad opera dei proprietari architetti ne ha fatto un b&b ricco di fascino, con ambienti caratterizzati dall’ampio, antico respiro degli alti soffitti a volta dipinti d’azzurro a richiamare quello affrescato dell’atrio del palazzo, ben visibile dall’appartamento e dal suo antico balcone in piperno affacciato sulla corte.
Le camere offrono silenziosi riposi, accoglienti letti sotto le volte che coprono le stanze, pavimenti in cotto o in graniglia di marmo, bagni in ceramiche artigianali azzurre e blu.
“E’ dolce sentirsi chiusi nel grembo di queste vecchie fabbriche, vigilati e tutelati dai loro sembianti familiari; quasi come il ritrovarsi nella casa dove vivemmo la nostra infanzia…rifugio ai corpi soltanto, o non più ancora alle anime?” Benedetto Croce in “Storie e leggende napoletane”

A pochi metri, San Gregorio Armeno e la via degli artigiani dell’arte presepiale, l’ingresso alla Napoli Sotterranea, la Chiesa di San Lorenzo, il Duomo e il Tesoro di San Gennaro, la cappella Sansevero, il Museo Archeologico, il nuovo Museo d’Arte Contemporanea MADRE.